La Battaglia del Sorriso

 In News

Alla fine, ne è uscito sconfitto, ci ha provato con le raffiche di vento, niente, ci ha provato con la neve, niente, con le basse temperature addirittura 5/6 gradi sotto lo zero, niente.

Si stiamo parlando di lui ovvero Giove Pluvio, che domenica a Salsomaggiore in occasione della 21 °edizione della Sojasun Verdi Marathon si è impegnato all’inverosimile a far cambiar idea agli oltre 2000 runners accorsi nella città dove fin qualche anno fa si celebrava la più bella d’Italia, per partecipare alla Maratona.

Ma con scarso successo, quando mancavano pochi minuti alle 09.00 il lungo serpentone di amanti spassionati di questo sport l’hanno voluto sfidare, in tutto e per tutto.

Aiutati da dei Volontari incredibili, co-protagonisti attivi, ai quali, noi saremo sempre grati, di questo spettacolo che rimarrà scritto in modo indelebile negli annuari della  storia del podismo moderno.

Così, e parliamo al passato era iniziata l’avventura di tutti i protagonisti di questo sport, ma niente e nessuno li ha fermati, bravi, bravissimi tutti nessun escluso, tutti consapevoli dell’impresa eroica che si stava creando.

Una Manifestazione che alla 21ª edizione ha dato il meglio di se in condizioni climatiche “assurde” per gareggiare.

Niente e nessuno ha fermato la macchina organizzativa.

Noi Pacers gli Originali, Volontari del Sorriso, eravamo presenti con 22 atleti temerari a svolgere il nostro Servizio Pacer con non poche difficoltà siamo riusciti a portare a termine il nostro compito, aiutando e soccorrendo tantissimi runners in difficoltà.

“Oggi sarà dura, ma noi siamo qui per divertirci e farli divertire” il motto coniato per l’occasione nella nostra Riunione Tecnica, e così è stato.

Adesso non ci resta che ricordare con orgoglio questa impresa, perchè di questo si tratta, un impresa,  ma Sicuri che altre sfide ci attendono.

Intanto il viaggio continua……To be continued

 

 

Recent Posts
Showing 2 comments
  • CARMINE LO BIANCO
    Rispondi

    Quest’anno Verdi Maraton a messo a dura prova la nostra volontà, grande il gruppo dei Pacer ,credo che tutti noi sapevamo che sarebbe stato dura , ma quello che ci ha distinto è proprio la volontà di affrontare qualsiasi insidia , aiutare chi ti chiede di arrivare con te fin dall’inizio , anche se sai che per vari motivi non arrivi insieme, ma l’importante è che psicologicamente sei servito a sollevare il morale . Quando ci si crede e le gambe non ti mollano, nulla ti può fermare, se non la tua volontà!!

  • CARMINE LO BIANCO
    Rispondi

    Quest’anno Verdi Maraton a messo a dura prova la nostra volontà, grande il gruppo dei Pacer ,credo che tutti noi sapevamo che sarebbe stato dura , ma quello che ci ha distinto è proprio la volontà di affrontare qualsiasi insidia , aiutare chi ti chiede di arrivare con te fin dall’inizio , anche se sai che per vari motivi non arrivi insieme, ma l’importante è che psicologicamente sei servito a sollevare il morale . Quando ci si crede e le gambe non ti mollano, nulla ti può fermare, se non la tua volontà!!

Rispondi a CARMINE LO BIANCO Annulla risposta

Contattaci

Non siamo online adesso. Ma puoi inviarci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Not readable? Change text. captcha txt